La dinosaura che voleva camminare all'insù

 


ATTENZIONE! 
Questo libro non è solo per bambini. 
Non è nemmeno solo per adulti. 
È un libro per adulti che non si sono dimenticati di essere stati bambini e per bambini che, spero, non se lo dimenticheranno mai.


Questo è il racconto che leggerai tutto d'un fiato mentre inseguirai un grande sogno. 
Questo è il libro che stringerai con tutte le tue forze quando ti sentirai perso e sopraffatto. 
Quando avrai paura. 
Questa è la storia alla quale chiederai consiglio da grande e da piccino, perché possiede il fantastico dono di rispondere con le stesse parole con cui parla l'amore. 
Questa favola ricca di insegnamenti, speranza, aspirazione e di una piccola stegosaura tra le stelle è un regalo per il cuore.




Questo racconto narra delle bizzarre avventure di Sara, una piccola stegosaura innamorata profondamente delle meraviglie che dimorano nel cosmo. 
Ogni notte sollevava la sua testolina per ammirare la Luna e tutte le stelle del firmamento, collegando uno a uno tutti quei puntini luminosi che abitavano nel cielo. Ripeteva sempre che l'universo doveva aver inventato “le cose lontane” per poterle ammirare tutte insieme nella loro eterna bellezza. 

Stanca di vedere la sua amica Luna sempre sola, prese una decisione: sarebbe andata a trovarla. Ma, non solo! Avrebbe anche viaggiato di stella in stella, facendosi raccontare quante più storie possibili per poi riportare quelle incredibili avventure a tutti. 
Non stava più nella pelle, aveva sempre sognato di volare tra le galassie! 
Tuttavia, si accorse che nessun dinosauro della vallata sapeva come "camminare all'insù" per raggiungere la Luna e tutte le Stelle.

Pensate che questa cosuccia da niente possa averla fermata? 
CERTO CHE NO! 
Chiedendo aiuto a tutti i suoi amici, tra mille peripezie, fallimenti, pericoli, ingegni fuori dal comune, incontri inaspettati e tanto amore... Beh, meglio fermarsi qui... lo scoprirete leggendo!


Questo libro è stato presentato alla 79esima Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, venendo accolto egregiamente dalla critica e da tutti i presenti!

In più, il Giornale di Vicenza gli ha dedicato la pagina dello spettacolo!







CON LE FANTASTICHE ILLUSTRAZIONI DI
VALENTINA CHIERICO






Nessun commento:

Posta un commento

Pages